Alba Adriatica, piazza IV Novembre senza statua

Improvvisa e inattesa, la rimozione della statua in bronzo è arrivata nei giorni scorsi, nell’ambito dei lavori di riqualificazione di piazza IV Novembre, dove si affacciano il municipio di Alba Adriatica e la chiesa parrocchiale del centro storico. L’opera prevede anche il ripristino della fontana al centro e un nuovo disegno del verde.
La statua di Perilli fino a pochi giorni fa
La motivazione per la rimozione: il basamento in calcestruzzo della statua era un pericolo per l’incolumità dei giovani.
La statua in bronzo sarà riposizionata nell’anfiteatro antistante la caserma dei Carabinieri di via Duca d’Aosta, quando il Comune avrà copertura economica per farlo, come si legge dalla delibera di indirizzo politico della giunta del sindaco Antonietta Casciotti.
Il cantiere di piazza IV Novembre senza più la statua
Il monumento, realizzato dall’artista neretese Francesco Perilli, è dedicato ai Caduti di tutte le guerre, raffigurati come martiri accompagnati in Paradiso dalle colombe della pace. E’ anche citato nella pagina Wikipedia di Alba Adriatica.
Link Wikipedia —> Wikipedia – Alba Adriatica
La speranza, ora, è che la statua non faccia la fine dell’arco mosaicato che sanciva l’ingresso nell’area pedonale di viale della Vittoria, che per anni è rimasto gettato e abbandonato tra i rifiuti “comunali” nello stadio di via Ascolana e tutt’ora inutilizzato.
Precedente La ballata della tassa di soggiorno ad Alba Adriatica Successivo Cedimento al Belvedere della Fortellezza di Tortoreto Alto